Siamo zattere dai fili colorati

Siamo Zattere Dai Fili Colorati: presentazione del libro

Si chiama Roberta Ronchetti è una scrittrice indipendente e presenterà il suo nuovo libro Siamo zatteredai fili colorati a Valencia. Vedi evento


Siamo Zattere di fili colorati: l’autrice

Roberta Ronchetti, di origine umbra, laureata a Roma in lingue straniere, ha deciso di decicarsi all’insegnamento della lingua italiana per gli stranieri. Ha insegnato ad alunni di tutte le nazionalità e di tutte le età. Durante il suo percorso formativo e sociale pubblica il suo libro autobiografico Siamo zattere dai fili colorati (disponibile anche in Inglese), parte del ricavato andrà a Save The Children impegnata ad aiutare le persone colpite da terremoti.
Ma parliamo del libro Siamo zattere dei fili colorati.

Siamo Zattere di fili colorati: l’intervista

Per conoscere bene il progetto non possiamo far altro che parlare con l’autrice Roberta Ronchetti.

Roberta come hai avuto l’ispirazione del tuo libro?
L’ispirazione mi è venuta in Santa Maria di Leuca in Salento. Il Salento è posto a cui sono molto affezionata infatti è dove ho fatto il mio primo corso di Italiano per stranieri tre anni fa. Stavo passeggiando in riva al mare e mi è venuta in mente l’immagine di una zattera in mezzo al mare. Però questa zattera è un po’ particolare…
Questa zattera era avvolta da fili colorati.

La figura del mare è evocativa…
Il mare nella letteratura internazionale rappresenta la vita. Il mare può essere tranquillo, bello e brillante oppure può essere spaventoso, gelido e pericoloso. Questo rappresenta i momenti di difficoltà nella nostra vita, e in questi momenti la zattera può affondare facilmente. Ma non lo fa. Perché la zattera è legata con fili colorati.

Cosa rappresentano questi “fili colorati” del titolo?
I fili colorati rappresentano le persone che ci vogliono bene e a cui vogliamo bene. I fili colorati sono anche le canzoni. I fili colorati sono anche i posti del cuore. I fili colorati sono anche le esperienze belle. I fili colorati positivi sono quindi tutti i profumi, le canzoni, le persone e le situazioni che ci fanno stare bene e che ci permettono di andare avanti ogni giorno, anche nei momenti difficili.

Il libro ha un’ottantina di pagine però immagino che sia ricco e intenso di significati…
Sí. Esistono anche i fili colorati negativi, ma ho voluto focalizzarmi sui fili colorati positivi. Sui miei fili colorati positivi. Sono come flash dove parlo dei miei amici e delle persone che sono state e/o sono state importanti per me.

Ci puoi parlare dei fili colorati negativi?
Non voglio farlo e non ho voluto farlo nel libro perché ho deciso di parlare delle cose belle, perché c’è bisogno di parlare di cose belle. Purtroppo fanno più notize le “cose brutte”. Per questo ho deciso di donare a Save The Children parte del ricavato del libro, perché con il mio progetto voglio aiutare i bambini che hanno vissuto l’esperienza del terremoto nella mia regione.

So che c’è una nota curiosa che avvolge la genesi del libro. Raccontacela…
Io non ho detto a nessuno che stavo scrivendo un libro. Ho lavorato su questo progetto e inserivo i miei amici senza dirgli niente. Poi ho pubblicato il libro su Amazon. Successivamente ad ogni amico gli ho detto: “Sai sei nel mio libro!” e gli mandavo una copia in regalo.

Grazie Roberta, per averci illustrato il tuo progetto e speriamo che anche noi di vivereinspagna.it possiamo fare parte di uno dei tuoi fili colorati.
Grazie a voi.

Roberta sarà presente in Plaza de la Virgen di Valencia sabato 15 luglio alle ore 21.00 per presentare il suo libro e approfondorie l’argomento dei fili colorati con i lettori. Vedi evento

Acquista il libro Siamo zattere dai fili colorati

One comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *