Come fare il NIE

Come fare il NIE

Tutti gli stranieri che vogliono vivere in Spagna devono fare il Nie. Il tanto agognato e ricercato Nie. Per tutti coloro che sono alla ricerca delle informazioni utili su come fare il Nie questo è l’articolo per voi.



Che cosa è il Nie?

Il Nie è il Numero de Identidad de Extranjero, è il numero che identifica i cittadini stranieri in suolo spagnolo.
Questo numero per i gli stranieri è l’equivalente del numero del DNI per i cittadini spagnoli. È il numero con il quale si fa tutto in Spagna. É come il codice fiscale in italia.
Attenzione il Nie è un numero valido per stranieri comunitari. Per gli altri stranieri c’è bisogno di fare un visto.

Cosa serve il Nie?

Il Nie è molto importante perché serve per molteplici cose come:

  • registrarsi alla Seguridad Social
  • aprire un conto in qualsiasi banca
  • aprire un’impresa
  • lavorare in spagna
  • comprare un’automobile o una casa
  • fare la dichiarazione dei redditi in Spagna

Come vedete è vividamente consigliato fare il nie!

Come fare il Nie?

Per fare il Nie prima di tutto bisogna armarsi di molta pazienza.
Prima di tutto bisogna prendere appuntamento a questo indirizzo Internet: cita previa Nie

A questo link selezionando ciò che dovete fare vi saranno date tutte le informazioni, sopratutto se nell’ufficio della commissaria dove dovete fare il Nie è necessaria la cita previa (cioè un appuntamento).

Se cosí non fosse dovete svegliarvi molto presto e presentarvi molto prima dell’apertura degli uffici (alle 9.00 già c’è abbastanza coda). Ogni ufficio è organizzato differentemente però di solito vi assegnano un numero che definisce il vostro turno (come dal macellaio).

Una volta entrati nell’ufficio presentate all’impiegato di polizia i seguenti documenti:

  • passaporto o carta d’identità (originale + fotocopia)
  • Formulario EX-15 (è il modulo della richiesta del Nie, che vi consegneranno al momento oppure scaricalo cliccando il link per risparmiare tempo)
  • documenti necessari che attestino la vostra permanenza sul suolo spagnolo per lavoro o studio (ne parleremo più avanti, continua a leggere)
  • empadronamiento

Vi verrà consegnato il modulo 790. È una tassa da pagare presso una banca (vi verrà spiegato a quale andare), spesso le banche sono vicino agli uffici e si può andare a piedi. È possibile pagare la tassa in qualunque momento perché molte banche hanno bancomat con i quali è possibile fare certe operazioni in automatico. Dipende, però, dalle banche in alcune bisogna pagare allo sportello e dopo le 10.30 non ve lo fanno fare.

Quando avete la ricevuta della tassa pagata ritornate all’ufficio e rifate la coda (è molto più breve). Un ultimo controllo e et voilà avrete in mano il vostro Nie.

Quanti tipi di Nie ci sono?

Ci sono due tipi di Nie ed uno è propedeutico all’altro.

Nie Bianco

Dovete ottenere prima di tutto il Nie bianco, è il Nie provvisorio che dura tre mesi passati i quali non è possibile rinnovarlo ma è convertibile al Nie Verde.
Per ottenere il nie bianco sono necessari:

  • carta d’identità o passaporto
  • il modulo 790 (la tassa da pagare è di € 9,36)
  • il formulario EX-15
  • empadronamiento (anche se forse non è necessario portatelo sempre con voi)

Nie Verde

Per convertire il Nie Bianco o ottenere il Nie Verde vi serviranno i seguenti documenti:

  • carta d’identità
  • modulo 790 (tassa di € 10,50)
  • formulario EX-15
  • empadronamiento
  • documentazione che attesti che potete autosostenervi in suolo spagnolo (contratto di lavoro di durata superiore a tre mesi o un saldo su un C/C di una banca spagnola di 5.150 € o un documento che attesti che state ricevendo un’entrata mensile da parte di un ente non spagnolo, come per esempio una pensione italiana).

Le leggi sono in constate cambio quindi queste informazioni col tempo possono cambiare. Alcuni dei nostri connazionali, prima di noi, possono aver fatto procedure differenti.

vivereinspagna.it condivide informazioni fatte a livello personale, quindi se avete eseguito procedure differenti o vi hanno chiesto documenti diversi lasciate un commento, così possiamo essere sempre aggiornati su eventuali cambiamenti.

8 commenti su “Come fare il NIE

    • Carissima Valeria, abbiamo controllato e il link funziona correttamente.
      Al momento dei inserire i dati della “cita previa” se non hai NIE ti consigliamo di selezionare “Passaporte” e mettere i dati della tua Carta d’Identità italiana (questo solo nel caso in cui tu NON abbia il Passaporto, altrimenti metti pure il numero del passaporto come indicato).
      Speriamo d’esserti stati d’aiuto!
      Un saluto!

  1. Ciao,
    oggi mi è stato rialasciato un folgio a4 con NIE, però non c’è scritta la validità (ho letto che solitamente a piè pagina si trova la scadenza). Al commissariato non mi hanno specificato che questo documento ha scadenza, mi hanno solo dato i vari moduli da compilare e da pagare, ma nessuno mi ha parlato di rinnovo dopo i 3 mesi.
    Ho letto che da qualche mese il NIE bianco non ha scadenza….potreste gentilmente fornirmi delle delucidazioni in merito? grazie

    • Teoricamente il Nie, cioè il numero che ti indentifica come straniero residente in Spagna, non ha scadenza. Ti viene assegnato un numero e quello ti rimane “appiccicato”. Quello che “scade” è il documento che attesta che hai un numero identificativo (cioè il NIE). Questo succede anche con l’empadronamiento, come è successo a me. Dovevo fare la tessera sanitaria e mi avevano chiesto tutti i documenti, incluso l’empadronamiento. Avevo un empadronamiento (mi riferisco al documento, al foglio che attesta dove ho la residenza in Spagna) vecchio di 6 mesi e per loro non andava bene perché non era “nuovo”. Doveva avere una antichità di almeno 3 mesi. Cosidera che io non avevo cambiato casa, quindi mi sembrava un po’ superfluo fallo di nuovo. Ma per un refuso nel programma dell’impiegata, sono dovuto andare in un ufficio dell’ayuntamento per farmi ristampare il documento.

      Quindi il fatto che il Nie scade è solo un errore di forma. Il numero non scade mai, quello che ha una durata è il documento che ufficializza il tuo Nie.

    • Ma per avere il Nie hai dovuto presentare un contratto di lavoro? O se no, come hai fatto?
      Grazie.
      I contratti non li fanno senza Nie, il Nie non lo fanno senza contratto. Siamo disperati.
      Grazie, dateci una strada, per favore.

      • Per avere il NIE provvisorio (quello che viene chiamato il NIE BIANCO) io personalemente non ho presentato nessun contratto di lavoro. (Però ti dico che l’ho fatto 4 anni fa, quindi le cose possono essere cambiate). Quando ottieni il Nie “bianco” puoi essere contrattato senza problemi.
        Però ho sentito in giro che ci può essere una semplice soluzione a questo problema del “cane che si morde la coda”. Effettivamente è un cavillo burocratico però sembrerebbe che il datore di lavoro che è a conoscenza del fatto che non hai NIE può rilasciarti un documento di “promessa di assunzione”, così l’addetto della Policia Nacional vede che hai comunque un contratto di lavoro in sospeso e che non si può fare perché, appunto, non hai il NIE. Però tengo a precisare che questa informazione NON L’HO VERIFICATA! Quindi NON prenderla come una informazione valida al 100%.
        Ho solo sentito parlare di questa cosa come possibile soluzione a questo problema.
        Mi posso informare e comunicare la informazione corretta e aggiornata qui sul sito.
        Grazie per seguire il mio progetto! Un saluto!
        Andrea Castello (di vivereinspagna.it)

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti